Ciclomercato: ecco le nuove squadre e i trasferimenti principali Ciclomercato: ecco le nuove squadre e i trasferimenti principali
Ecco una “mappa” per orientarsi tra le squadre, dopo la chiusura ciclomercato. Tra i team più aggressivi, Bmc e GreenEDGE di Paolo Broggi... Ciclomercato: ecco le nuove squadre e i trasferimenti principali

[vc_row][vc_column][vc_column_text]

Ecco una “mappa” per orientarsi tra le squadre, dopo la chiusura ciclomercato. Tra i team più aggressivi, Bmc e GreenEDGE

di Paolo Broggi

Ciclomercato bmc

Il primo agosto si è abbassata l’ideale bandierina del ciclomercato. Non è passato giorno senza l’annuncio di un colpo a sensazione, di una conferma importante, di una nuova scommessa.

L’esigenza di presentare all’Uci quindici atleti sotto contratto che con i loro punti contribuiscano a disegnare le graduatorie per la prossima stagione, ha spinto infatti le grandi squadre a rinforzarsi. E i team che ambiscono al salto di categoria a cercare il colpo sensazionale. Su tutto, ovviamente, l’ambizione di restare tra le 18 del WorldTour o di entrare a farne parte.

Obiettivo, detto per inciso, non facile da centrare per nessuno. Se infatti lo scioglimento della HTC Highroad (il fatto che il team numero uno del mondo non abbia trovato uno sponsor deve far riflettere tutti, a cominciare dai vertici dell’Uci) lascerà libero un posto, nutrito e qualificato è l’elenco delle pretendenti.

Le nuove concorrenti

Su tutte, la neonata formazione australiana GreenEDGE, il cui progetto è solido e concreto. Poi ci sono le francesi Europcar, Cofidis e FDJ, che puntano a rientrare nella serie A dopo essere state bocciate un anno fa. C’è la Lotto, che dopo la separazione dalla Omega Pharma (a sua volta divenuta primo sponsor della Quick Step di Lefevere) deve difendere il suo posto nel World Tour e via dicendo.

Per quanto riguarda i due top team italiani, diversa è la strategia adottata: la Liquigas Cannondale, infatti, ha confermato ben 23 atleti dell’organico scegliendo la via della continuità. La Lampre Isd prosegue il suo programma di rinnovamento e soprattutto di ringiovanimento.

Tornando al mercato vero e proprio…

I colpi più importanti sono stati messi a segno dalla BMC: la squadra, infatti, ha costruito una vera e propria corazzata. Prima l’annuncio dell’ingaggio di Thor Hushovd (il norvegese ha comunque “pagato” con l’esclusione dalla formazione della Vuelta). Poi quello di Philippe Gilbert, l’indiscutibile mattatore della stagione, capace di vincere dopo il Tour de France anche la Clasica di San Sebastian, una tappa dell’Eneco Tour e il titolo nazionale della cronometro.

Ciclomercato: gli acquisti più significativi

Naturalmente saccheggiata la HTC i cui atleti sono stati al centro di trattative interessanti: Mark Cavendish è finito alla Sky insieme al fidato Eisel. Ma dovrà rinunciare all’apporto di Mark Renshaw, approdato alla Rabobank per tirare le volate a Bose al giovane Matthews.

Tony Martin ha scelto la Omega Pharma – Quick Step dove potrà continuare a studiare per puntare al successo in un grande Giro e con lui approdano al team belga anche i gemelli Velits. L’astro nascente John Degenkolb passa invece all’olandese Skil Shimano, dove troverà il suo “vecchio” amico Marcel Kittel: insieme i due daranno vita ad una coppia di velocisti di primissimo ordine.

A proposito di velocisti, nella divisione tra Omega Pharma e Lotto, il tedesco André Greipel ha deciso di seguire quest’ultima. La stessa decisione l’ha presa poi Jurgen Van den Broeck, che con la Lotto ha firmato addirittura un contratto quadriennale.

Lo squadrone GreenEDGE

Di grande spessore la campagna acquisti della australiana GreenEDGE: la società, infatti, sta costruendo un vero squadrone che guarda al domani. Non è un caso se i primi acquisti ufficiali del team diretto da Shayne Bannan siano stati tre giovani prodigi come Jack Bobridge, Cameron Meyer e poi Travis Meyer.

Accanto a loro ci saranno tra gli altri Gerrans (l’unico australiano capace finora di vincere almeno una tappa in tutti e tre i grandi giri), l’olandese Weening (che ha indossato la maglia rosa al Giro d’Italia quest’anno) ed il suo connazionale Sebastian Langeveld, considerato un grande uomo per le classiche.

A mettere la sua esperienza al servizio dei giovani compagni sarà invece il trentottenne Stuart O’Grady. È stato inserito nella selezione preolimpica, quindi che punta a conquistarsi un posto per Londra 2012 esattamente a vent’anni di distanza dal suo esordio in campo olimpico, datato Barcellona 1992.

Molto meno attive, per il momento, le formazioni Professional: hanno pensato soprattutto ai rinnovi. Attendono alla finestra per vedere quali e quanti corridori rimarranno esclusi dai top team prima di fare le loro scelte.

CICLOMERCATO: LA TABELLA

Ecco i trasferimenti più importanti ufficializzati
atleta da a
Jan BAKELANTS Omega Pharma – Lotto Team RadioShack
Alfredo BALLONI Lampre Isd Farnese Neri
Adam BLYTHE Omega Pharma – Lotto BMC Racing Team
Jack BOBRIDGE Garmin – Cervelo GreenEDGE
Jimmy CASPER Saur Sojasun AG2r La Mondiale
Davide CIMOLAI Liquigas Cannondale Lampre ISD
John DEGENKOLB Team HTC – Highroad Skil – Shimano
Remy DI GREGORIO Astana Pro Team Cofidis
Tony GALLOPIN Cofidis Team RadioShack
Francesco GAVAZZI Lampre Isd Astana
Simon GERRANS Team Sky GreenEDGE
Philippe GILBERT Omega Pharma Lotto BMC Racing Team
Michal GOLAS Vacansoleil – DCM Omega Pharma – Quick Step
Andre GREIPEL Omega Pharma Lotto Lotto
Patrick GRETSCH Team HTC – Highroad Skil – Shimano
Jacopo GUARNIERI Liquigas – Cannondale Astana Pro Team
Sergio HENAO Gobernacion De Antioquia Sky Procycling
Gregory HENDERSON Sky Procycling Lotto
Thor HUSHOVD Garmin – Cervelo BMC Racing Team
Jens KEUKELEIRE Cofidis GreenEDGE
Alexander KRISTOFF BMC Racing Team Katusha
Michal KWIATKOWSKI Team RadioShack Omega Pharma – Quick Step
Sebastian LANGEVELD Rabobank GreenEDGE
Tony MARTIN Team HTC – Highroad Omega Pharma – Quick Step
Gianni MEERSMAN FDJ Team RadioShack
Cameron MEYER Garmin – Cervelo GreenEDGE
Travis MEYER Garmin – Cervelo GreenEDGE
Jens MOURIS Vacansoleil DCM GreenEDGE
Dmitriy MURAVYEV Team RadioShack Astana Pro Team
Stuart O’GRADY Team Leopard – Trek GreenEDGE
Matteo RABOTTINI Farnese Neri Lampre ISD
Gregory RAST Team Radioshack Leopard Trek
Mark RENSHAW Team HTC – Highroad Rabobank
Sebastien ROSSELER Team RadioShack Garmin – Cervelo
Egor SILIN Katusha Team Astana Pro Team
Kastantin SIUTSOU Team HTC – Highroad Team Sky
Tomas VAITKUS Astana Pro Team GreenEDGE
Jurgen VAN DEN BROECK
Omega Pharma Lotto Lotto
Tejay VAN GARDEREN Team HTC – Highroad BMC Racing Team
Stijn VANDENBERGH Katusha Team Omega Pharma – Quick Step
Kenny VAN HUMMEL Skil – Shimano Vacansoleil – DCM
Martin VELITS Team HTC – Highroad Omega Pharma – Quick Step
Peter VELITS Team HTC – Highroad Omega Pharma – Quick Step
Angel VICIOSO Androni Giocattoli Katusha Team
Giovanni VISCONTI Farnese Vini – Neri Sottoli Movistar Team
Pieter WEENING Rabobank GreenEDGE

 

Leggi anche: Navigando tra i siti per i ciclisti: vestiti, gomme e integratori[/vc_column_text][/vc_column][/vc_row]

TuttoBici

tuttoBICI è un mensile dedicato al ciclismo agonistico. Nato nel 1995, dal 2014 ha operato la scelta digitale. In libreria il 1° di ogni mese, dedica spazio a campioni e storie di tutte le categorie, dagli Esordienti ai Prof, raccontate da firme d’eccellenza