La GreenEDGE punta sull’Eritrea: ecco Teklehaimanot La GreenEDGE punta sull’Eritrea: ecco Teklehaimanot
Daniel Teklehaimanot è il primo corridore dell’Eritrea a firmare con una squadra di professionisti. Ad accoglierlo sarà il team australiano GreenEDGE La mondializzazione del... La GreenEDGE punta sull’Eritrea: ecco Teklehaimanot

Daniel Teklehaimanot è il primo corridore dell’Eritrea a firmare con una squadra di professionisti. Ad accoglierlo sarà il team australiano GreenEDGE

Teklehaimanot alla GreenEDGE: l'Eritrea entra nel professionismo

La mondializzazione del ciclismo è un processo che sembra ormai inarrestabile. Mentre Riis deve ancora decidere se puntare sull’israeliano Margaliot, già certa è la scelta operata da Shayne Bannan e dalla sua GreenEDGE. Del team australiano, infatti, farà parte Daniel Teklehaimanot, classe 1988, primo ciclista eritreo ad approdare al professionismo.

Daniel colse la prima vittoria nel circuito africano nel 2007, quando si impose nella sesta tappa del Tour de l’Érythrée e l’anno successivo diventò campione nazionale. Avrebbe dovuto sostenere uno stage nel 2008 con la Amore & Vita-McDonald’s, ma dovette rinunciare a causa di problemi con la federazione eritrea.

Così ha pedalato sotto le insegne del Centro Mondiale del Ciclismo, mettendosi in luce al Tour de l’Avenir e collezionando titoli e vittorie in Africa. Nel 2010 fu stagista con la Cervelo, che però a fine stagione chiuse i battenti. Ed ora la GreenEDGE gli offre la grande chance spalancandogli le porte del ciclismo di serie A.

TuttoBici

TuttoBici

tuttoBICI è un mensile dedicato al ciclismo agonistico. Nato nel 1995, dal 2014 ha operato la scelta digitale. In libreria il 1° di ogni mese, dedica spazio a campioni e storie di tutte le categorie, dagli Esordienti ai Prof, raccontate da firme d’eccellenza

Read previous post:
Ran Margaliot, dalla guerra in Israele al Tour de France

Ran Margaliot, stagista  della Saxo Bank di Riis ed ex soldato, vuol essere il primo israeliano a correre il Tour de...

Close