Riflettori su Fausto Masnada: in un mese ha vinto tre corse e regalato grandi emozioni al suo team, la Uc Bergamasca 1902 Astro

di Paolo Broggi; foto Team Rodella 2000

Fausto Masnada colleziona vittorie per l'Uc Bergamasca Astro
Fausto Masnada e il arrivo trionfale sul traguardo della Sandrigo-Monte Corno.

La lunga estate della Uc Bergamasca 1902 – Astro ha il volto aperto e simpatico di Fausto Masnada, 18 anni da compiere nel prossimo mese di novembre, protagonista di un “filotto” davvero eccezionale.

Dal 17 luglio, giorno in cui ha vinto a Quarna, in provincia di Novara e si è chiaramente sbloccato, in appena un mese ha vinto altre due volte, due volte si è piazzato secondo e una quinto.

«Speravo di riuscire a pedalare bene – spiega il ragazzo di Brembilla – ma non di vincere così tanto. Dopo Quarna, ho vinto la cronoscalata Cene-Altino e la Sandrigo-Monte Corno. E fra l’altro sono riuscito a regalare alla mia società le maglie di campione regionale e provinciale della cronoscalata e di questo ne vado orgoglioso».

Fausto Masnada con il direttore sportivo della Bergamasca 1902, Diego Ferrari.

Orgoglioso di lui il suo direttore sportivo Diego Ferrari: «Fausto è cresciuto molto ed è riuscito a finalizzare il buon lavoro che tutta la squadra ha saputo svolgere in questa stagione. La filosofia dell’Uc Bergamasca è sempre stata quella di permettere ai propri corridori di crescere con calma, senza pressioni, nella consapevolezza che non è in questa categoria che bisogna chiedere il massimo ad un atleta».

  

Fausto Masnada con le maglie di campione regionale e provinciale della cronoscalata.