Ben due splendidi titoli nazionali per la trentenne atleta varesina Noemi Cantele, che in Sicilia è due volte campionessa italiana

Noemi Cantele due volte campionessa italiana in Sicilia

Un titolo tricolore tra le Élite non lo aveva ancora vinto, anche se da anni è una delle atlete di punta del movimento femminile italiano. Per colmare la lacuna, Noemi Cantele ha pensato bene di… esagerare.

Sulle strade di Sicilia, infatti, la trentenne atleta varesina ha firmato addirittura uno straordinario bis che ne fa senza discussioni la numero uno del ciclismo italiano.

Cronaca della vittoria

«Nella prova su strada – racconta Noemi ripensando alle giornate tricolori – siamo andate in fuga Tatiana Guderzo ed io. Per tanti chilometri abbiamo collaborato. Poi lei nel finale ha provato a staccarmi perché si sentiva battuta in volata. Io sono riuscita a resistere ed in effetti allo sprint non c’è stata storia: così ho conquistato la mia prima maglia da campionessa italiana tra le Élite.

E pochi giorni più tardi, sfruttando la condizione, ho dato tutto quel che avevo anche nella cronometro. Sono riuscita quindi a firmare una doppietta della quale vado molto orgogliosa. Ora spero di riuscire a raccogliere risultati importanti nella seconda parte della stagione: credo che questa maglia riuscirà a darmi una spinta eccezionale. E poi sarà bello portarla per un anno intero…».

Tricolori Strada
ProfessionistiGiovanni Visconti (Farnese Neri)
Under 23Matteo Trentin (Team Brilla)
ÉliteMatteo Busato (Zalf Désirée Fior)
JunioresRiccardo Donato (Work Service Brenta)
Donne éliteNoemi Cantele (Garmin Cervelo)
Donne juniorCorinna Defilè (Team Valcar)
  
Tricolori Crono
ProfessionistiAdriano Malori (Lampre Isd)
Under 23Matteo Mammini (Mastromarco Sensi)
Donne éliteNoemi Cantele (Garmin Cervelo)