I ragazzi di patron Giuseppe Colleoni hanno infilato una bella serie di vittorie e piazzamenti. Ecco successi e futuro del team Colpack

di Emanuela La Torre; foto Team Rodella 2000

Estate in gran spolvero, quella del Team Colpack: successi e piazzamenti si sono succeduti a ritmo continuo ed il bilancio è decisamente positivo. Dopo le vittorie di Stefano Locatelli al Giro delle Valli Cuneesi, di Joshua Edmondon a Santo Stefano Lodigiano e di Andrea Di Corrado a Rivalta e a Scomigo, per il Team Colpack sono arrivati i piazzamenti importanti di Giacomo Mossali e Manuel Senni a Poggiana e poi il quarto posto di Stefano Locatelli a Capodarco.

Segnali importanti dati soprattutto dai giovani, come sottolinea il direttore sportivo Gianluca Valoti: «A Capodarco abbiamo corso bene, ma ci siamo ritrovati da soli a inseguire la fuga decisiva che ha lanciato verso il successo Mattia Cattaneo.

  

La vittoria di Di Corrado a Scomigo corona per lui una settimana indimenticabile: il compleanno, il passaggio nei professionisti (con la Colnago CSF insieme a Stefano Locatelli, ndr) e la terza vittoria personale dell’anno. Poi sono arrivate delle belle conferme dai giovani come Senni, Ceolan, Mossali e Fonzi, protagonista in fuga a Capodarco. Tutti segnali che lasciano ben sperare per il futuro».

Il commento del patron Colleoni

Entusiasta anche patron Giuseppe Colleoni che a Scomigo ha visto vincere i suoi ragazzi: «Una giornata davvero eccezionale. Di Corrado e compagni mi hanno fatto davvero un grande regalo. So che sono stati protagonisti di un’ottima estate, ma vi assicuro che vedere dal vivo una vittoria di questo spessore mi ha regalato una grande emozione.

E mi ha fatto capire che tutti gli sforzi che abbiamo compiuto per mettere questi ragazzi nelle condizioni di dare il massimo, non sono stati vani. Sappiamo che dietro ai capitani cresce una pattuglia di talenti che ci fanno ben sperare in vista delle prossime stagioni».